Aula Virtuale

L’aula è il principale spazio elettivo della scuola, lo spazio “in carne ed ossa”, quello con banchi, sedie e lavagna dove la classe studia e lavora. Con l’avvento del digitale nella didattica abbiamo assistito alla nascita di un nuovo fenomeno, la classe virtuale o aula virtuale. La classe virtuale è un ambiente di lavoro in rete dove, grazie a specifici programmi, docenti e alunni possono caricare materiali, postare commenti, svolgere test e compiti.Tutto questo avviene online, in uno spazio che non è più il blog didattico o il sito del docente, ma la piattaforma di Social Learning.

Il social learning è una teoria dello psicologo Albert Bandura secondo cui la formazione è un processo cognitivo che ha luogo in un contesto sociale e può avvenire esclusivamente attraverso l’osservazione o l’istruzione diretta, anche in assenza di un rinforzo diretto…. In altre parole, impariamo guardando, ascoltando e facendo, combinando stili di apprendimento visivi, uditivi e cinestesici per comprendere e metabolizzare nuovi concetti, conservare conoscenze e applicarle alle sfide quotidiane, sia sul posto di lavoro che nella vita privata.

Le tecnologie e la digitalizzazione hanno dato un forte impulso in questi ultimi anni alla possibilità di apprendere in una dimensione social e di superare la logica trasmissiva a vantaggio di modelli che mettono al centro dell’esperienza di apprendimento le persone.
Con la diffusione delle nuove tecnologie e l’avvento dei social media, le barriere spazio-temporali si abbattono e persone geograficamente disperse possono sviluppare, su una scala molto più ampia, reti di relazioni e connessioni in cui interagire, dialogare, contribuire e, per questa via, apprendere.
Sfruttata inizialmente per la formazione a distanza e per l’e-learning, oggi la classe virtuale è una prassi consolidata in molte scuole. Esistono diverse piattaforme che mettono a disposizione questo spazio virtuale, il mio interesse come docente e animatore digitale si è rivolto su FIDENIA.

Fidenia è il “social learning” italiano interamente dedicato alla didattica che mette in contatto su un’unica piattaforma docenti, studenti, famiglie e istituti. Con Fidenia trovate tante funzionalità per la scuola digitale in un unico portale: dalla condivisione di risorse alla creazione di classi virtuali, dalla realizzazione di questionari alla redazione di ebook condivisi, dalla organizzazione di eventi di istituto agli strumenti per l’inclusione scolastica: Essendo un ambiente sicuro e protetto, Fidenia si presta ad essere utilizzata negli istituti di ogni ordine e grado, dalla Scuola Primaria all’Università.L’utilizzo di Fidenia è gratuito per tutti i docenti, che possono registrarsi autonomamente su Fidenia, creare le proprie classi virtuali con i propri studenti, utilizzare le funzionalità base degli strumenti didattici integrati, come QuestBase ed ePubEditor. Su Fidenia esistono anche delle funzionalità premium, acquistabili da parte dell’istituto scolastico, che permettono l’attivazione di funzionalità aggiuntive sia lato istituto che lato docenti appartenenti all’istituto in questione.

Cosa fare per iscriversi.

I docenti possono iscriversi gratuitamente su http://www.fidenia.com selezionando il profilo docente. Se in fase di registrazione indicano una email istituzionale (@istruzione.it, @scuole.provincia.tn.it, @scuola.alto-adige.it o @mail.scuole.vda.it) una volta confermata l’attivazione potranno accedere immediatamente a tutte le funzionalità del portale e far iscrivere i propri studenti. Se inseriscono una email differente, all’accesso a Fidenia verrà richiesto di indicare una propria email istituzionale (tra quelle sopraindicate) o, in alternativa, una email della scuola (es. @nomeliceo.it). In quest’ultimo caso, una volta verificata da parte del nostro staff  l’effettivo ruolo docente, sarà possibile accedere a tutte le funzionalità del portale. Prima di tale verifica si avrà comunque accesso una versione limitata di Fidenia, ma non si potranno creare classi virtuali ne’ far iscrivere gli studenti. Se un docente non possiede una mail istituzionale ne’ una email della scuola, potrà contattare lo staff di Fidenia scrivendo a info@fidenia.com per individuare un’altra forma di verifica del proprio status di docente. I docenti di scuola pubblica, una volta autorizzati ad accedere a tutte le funzionalità di Fidenia, avranno accesso anche alla versione gratuita di QuestBase (software per creare, pubblicare e condividere verifiche e questionari).

Link esterno: https://www.fidenia.com/cose-fidenia